Termovalorizzazione di biomasse e rifiuti

Il Convegno, organizzato da ANIMP - Sezione Energia e da ATI - Sezione Lombardia, si terrà il prossimo 10 luglio 2007.

 

Nel dibattito molto acceso sulla necessità di assicurare all'Italia un approvvigionamento energetico a basso rischio e a costi sostenibili, c'è unanime consenso sull'opportunità di aumentare la quota di elettricità prodotta da fonti rinnovabili. In particolare l'utilizzo di biomasse, meglio se prodotte localmente attraverso la creazione di un'opportuna filiera agricola, presenta ulteriori vantaggi rispetto alle problematiche connesse all'effetto serra.
Più difficile è la realizzazione impianti di termovalorizzazione dei combustibili derivati dai rifiuti, il cosiddetto CDR. Nonostante il periodico acuirsi del problema rifiuti specialmente in alcune regioni, manca una conoscenza di base diffusa delle tecnologie disponibili che permetta di fugare le preoccupazioni della popolazione.

Il convegno affronta insieme le due tematiche che sono accomunate da aspetti tecnologici e impiantistici.

Nell'arco della giornata verranno dibattuti i seguenti argomenti:

Al Convegno parteciperanno operatori di impianti, fornitori di tecnologie ed apparecchiature e progettisti di impianto.
Il convegno ha il patrocinio del Politecnico di Milano e dell'Università di Bologna.

Per ulteriori informazioni rivolgersi a:
Segreteria ATI
Tel. 02.78.49.89 Fax 02.76.009.442
Sito web: www.atilombardia.overweb.it
e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Segreteria ANIMP
Tel.02.67.100.740 Fax 02.67.071.785
Sito: www.animp.it
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

0
0
0
s2sdefault
powered by social2s