Questo sito utilizza i cookie esclusivamente per fornire i servizi richiesti, proseguendo si accetta l'utilizzo dei cookie.

Scheda corso

CM_SM_1 - La gestione del cambiamento in azienda: i processi e le persone

AREA COMPANY MANAGEMENT - SOFT MANAGEMENT SKILLS

Data:

Milano, 9-10 Novembre 2017

Durata:

2 giornate

Sede del corso:

Milano, V.le Lancetti 43

Crediti formativi:

16 CFP a cura dell´Ordine degli Ingegneri

Attestato di partecipazione.

Contattaci:

Depliant/Scheda iscrizione:

Corso La gestione del cambiamento in azienda: i processi e le persone  scarica il depliant

Contenuti

A fronte dei timori e delle naturali resistenze al cambiamento da parte delle persone coinvolte a qualunque titolo, il corso si pone l’obiettivo di motivare i partecipanti a giocare un ruolo proattivo nell’interesse proprio e dell’organizzazione in cui operano.

Il corso si muove su due direttrici: - Da una parte si approfondiscono l’approccio, i metodi e gli strumenti di base che favoriscono la corretta impostazione del progetto di “change” relativo sia all´organizzazione sia al modo di operare dei singoli, insieme al monitoraggio delle varie fasi attraverso le quali passa il processo di trasformazione - Dall’altra si affrontano gli aspetti relativi al comportamento dei singoli di fronte alle incognite del nuovo, il coinvolgimento e la motivazione di tutti gli attori interessati al fine di creare una partecipazione attiva e responsabile.

L’interattività è assicurata dalla applicazione di tecniche partecipative e di dibattito, basate su casi pratici di “changes” che i partecipanti sono chiamati a risolvere in modo dinamico e propositivo.  la parte interattiva fa riferimento alle tecniche di Project Management basate sugli standard IPMA, in particoalre ICB (Individual Competence Baseline) e OCB (Organizational Competence Baseline). 

 

 

Destinatari

Il corso, nella forma di “roundtable” interattiva, si rivolge a coloro che, sono coinvolti nel processo di cambiamento all’interno della propria organizzazione e quindi sono, nello stesso tempo, sia soggetto attivo e responsabile di una parte del processo di trasformazione sia oggetto del processo stesso.

Docenti

UGO FORGHIERI  

Project & Risk Management Professional, associato IPMA Italy

GIOVANNI FRANCESCO SALAMONE  

IPMA Education & Training Board

Programma

Prima giornata - La metodologia: scenari e strumenti

  • Cosa significa per l’Azienda un “cambiamento” ?

           - Il contesto, i valori e i bisogni

           - Gli aspetti concreti e le conseguenze su singoli settori aziendali e stakeholder

           - La sequenza base: comunicazione, comprensione, condivisione oppure rifiuto

 

  • Obiettivi e contenuti del progetto di cambiamento

          - Da “as is” a “to be” e i relativi parametri di trasformazione

          - I percorsi: gli schemi di sviluppo organizzativo

          - I processi gestionali da implementare

          - Molti rischi ma anche stimolanti opportunità

 

  • Gli scenari che si incontrano quando si vuole cambiare

           - La varietà dei soggetti coinvolti

           - Analisi situazionale: difese e resistenze in atto

           - La generazione dell’incertezza ed il suo graduale superamento

           - Competenze tecniche e competenze comportamentali

           - Ruoli, presidi, esempi del PM e del top

 

  • WORKSHOP: cosa fare e cosa non fare ? Un risk assessment di un caso pratico per una corretta impostazione iniziale

 

Seconda giornata – Il cambiamento come pratica operativa

  • Turnaround management “in pratica”: progetto di miglioramento del Business

 

  • Fasi tipiche di un progetto Turnaround      

           - “Due Diligence” per settori aziendali      

           - Le Diagnostiche      

           - Generazione delle idee di miglioramento      

           - “Concretizzazione” dei benefici attesi

 

  • Il Project Management nei progetti Turnaround      

           - Organizzazione      

           - Figure e ruoli principali (interni ed esterni)      

           - Diffidenza e timore del personale      

           - “Costruire” il consenso      

           - Tempi dell’intervento e focalizzazione

  • La Pianificazione a 360° (lavoro, motivazione, coinvolgimento, promozione, …)
  • Il controllo dei tempi, dei costi e dei benefici conseguiti
  • Il caso Siemens “Divisione Ponti Radio”
  • WORKSHOP:   

          - Esame di un caso aziendale (lavoro in piccoli gruppi)                         

          - Soluzioni e proposte (discussione in plenaria)

  • Question time e dibattito: una sintesi per il domani

0
0
0
s2sdefault